L’opposizione liberale di Jabloko si divide sulle elezioni dei governatori: il caso Roizman.

Se si chiede ad un russo moderatamente anti-putiniano quale sia il principale ostacolo sulla strada dell’opposizione liberale nel Paese, una risposta che ci si può verosimilmente aspettare è: “L’opposizione liberale”.

Prendiamo Jabloko, partito che si autodefinisce di orientamento socio-liberale, affiliato all’ALDE. Nelle elezioni parlamentari del 2016 il fondatore del Grigorij Javlinskij, che in quell’occasione era anche capolista, non riuscì a trovare un accordo con le altre forze di opposizione per presentarsi come un fronte compatto. Il partito corse da solo ottenendo l’1,99% dei voti, non sufficiente per superare la soglia di sbarramento ed eleggere dei deputati alla Duma.

In questi giorni, il partito si sta facendo nuovamente notare per delle controversie interne sulle elezioni governatoriali previste per settembre 2017, relative al governatorato di Sverdlovsk (Ekaterinburg), dove esiste una doppia candidatura.

Inizialmente, il candidato unico per Jabloko doveva essere Evgenij Roizman, la cui vittoria alle elezioni municipali di Ekaterinburg del 2013 contro un candidato di Edinaja Rossija (il partito di Putin, ndr) aveva fatto notizia anche sulla stampa estera, in quanto Roizman si ritrovava ad essere l’unico “indipendente” fra i sindaci delle grandi città.

Roizman, classe 1962, è un oppositore assolutamente non convenzionale. Come prima cosa, si rifiuta di definirsi parte dell’opposizione, come ha dichiarato nel corso di diverse interviste. A parte questo, il sindaco di Ekaterinburg vanta un passato avventuroso, che include una condanna carceraria e sospetti di collusione con la mafia locale.

Dopo aver lasciato casa all’età di quattordici anni, Roizman ha viaggiato per il paese e successivamente ha cominciato a lavorare come saldatore in una fabbrica di macchinari pesanti. A soli diciannove anni è stato condannato a due anni di carcere con accuse di furto e frode. Uscito dal carcere, ha aperto una fondazione privata per la lotta alle droghe.

L’impegno nel combattere l’abuso di droghe nella sua città è stato il fiore all’occhiello della campagna di Roizman, ma gli ha anche attirato pesanti accuse riguardanti le condizioni dei pazienti dei centri di riabilitazione che gestisce a Ekaterinburg. Nel 2013, la BBC aveva rivelato che gli ospiti delle cliniche venivano tenuti incatenati ai letti e privati quasi completamente del cibo.

Nonostante le ombre sul suo passato, gli abitanti di Ekaterinburg sembrano apprezzare l’energico sindaco, che non manca di spendersi in atti di filantropia. Roizman è infatti il fondatore del Museo delle icone della regione di Sverdlovsk, ed è stato personalmente impegnato nella ricerca e nel restauro dei pezzi esposti, in virtù dei suoi studi da storico e archivista.

La corsa di Roizman al governatorato di Sverdlovsk sembrava dunque dover procedere senza intoppi, se non che un altro esponente di Jabloko ha annunciato la sua candidatura. Sergej Tjurikov (questo è il suo nome) ha annunciato dalla sua pagina Facebook di essere stato pesantemente osteggiato dal comitato federale di Jabloko, e di essere stato invitato a ritirare la sua candidatura in quanto “contraria agli interessi del partito”.

Nonostante il partito parteggi chiaramente per Roizman, ci sono stati dei problemi con l’organizzazione del congresso, programmato per quest’oggi. Inizialmente, l’evento doveva essere rimandato, in quanto si temeva di non raggiungere il quorum per via degli elettori in vacanza. Alla fine, il congresso si è tenuto comunque, ma la maggioranza dei delegati è uscita dalla sala dopo il discorso iniziale del segretario regionale, lasciando solo tre deputati (contro un numero legale di venti). Significativamente, lo stesso Roizman non ha ritenuto opportuno presenziare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: